Manuel I Viaggi di Manuel

Il Racconto di Manuel

Manuel, appassionato di viaggi fuori dagli schemi e di fotografia, racconta ogni sua esperienza in giro per il mondo su I Viaggi di Manuel. Nel suo blog parla di ciò che vede, delle persone che incontra e di piccoli aneddoti. Oggi ci svela qual è il luogo che più gli è piaciuto di Parigi.

Il tuo blog mi sembra davvero molto ben curato. Qual è la tua ricetta per proporre contenuti interessanti per gli utenti?
Innanzitutto ti ringrazio. Non credo ci sia una ricetta specifica, il segreto sta solamente nella passione per i viaggi e per il mio blog. Continuo a vederlo come un hobby e non come uno strumento professionale.

Sei una di quelle persone che prima di partire organizza tutto oppure preferisci andare all’avventura?
Solitamente durante i miei viaggi di più settimane preferisco andare all’avventura e decidere all’ultimo momento strutture e destinazioni. Per vacanze di pochi giorni cerco di pianificare al meglio il tutto per massimizzare al meglio i tempi.

Tra i tuoi tanti viaggi hai fatto tappa a Parigi, qual è l’angolo di questa città che ti ha lasciato senza fiato?
La mia risposta potrebbe sembrare un po’ macabra ma in realtà non lo è. Una degli angoli che mi ha colpito di più è il cimitero di Père-Lachaise, lì dove riposano i nomi più importanti della cultura di ogni tempo.

La Senna Parigi

C’è invece un aspetto di questa città che ti ha deluso? Se si, ti va di spiegarci il motivo?
Rispondo sinceramente, ritengo Parigi una delle città più belle al mondo e ogni volta che torno è sempre un piacere. Non ci sono lati della città che mi hanno deluso.

Non puoi conoscere a fondo una città se non hai assaggiato la cucina locale, qual è la cosa più buona che hai mangiato a Parigi?
I miei viaggi sono quasi sempre all’insegna del low cost. Soprattutto durante l’arco della giornata cerco di risparmiare prediligendo lo street food. Sarò scontato ma il pane parigino, nello specifico le baguette, è una delle cose più buone provate magari accompagnato con ottimi salumi francesi.

Che idea ti sei fatto dei parigini?
Apparentemente molto freddi, ma basta conoscerli meglio per vedere che riescono ad aprirsi anche con gli italiani sfatando così il tabù Italia-Francia sorto ultimamente.

Stai già organizzando il tuo prossimo viaggio? Dove andrai?
Stranamente no. Dedicherò il nuovo anno soprattutto al lavoro. Sarà un periodo di sacrificio per un progetto molto ambizioso di viaggio che vorrò portare avanti nel 2017. Basta seguirmi sui miei canali social per scoprire cos’è.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
      

Tour e biglietti imperdibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.