Beatrice di Girolando

I consigli di viaggio di Beatrice

43 Condivisioni

Girolando è un grande portale di informazione turistica curato a più mani con l’obiettivo di aiutare nell’organizzazione chiunque stia pensando a un viaggio fai da te.

Sul blog puoi trovare tante informazioni utili per la partenza, come luoghi di interesse, orari e biglietti delle attrazioni turistiche e culturali, presenza di manifestazioni o eventi interessanti.
Oggi ci raccontano di Parigi.

Il tuo blog mi sembra davvero molto ben curato. Qual è la tua ricetta per proporre contenuti interessanti per gli utenti?
A noi piace molto viaggiare e organizzare da soli i nostri viaggi. Oggi Internet è piena di informazioni, non sempre attendibili e spesso disorientanti, ma è anche un mezzo eccezionale per dialogare con persone e situazioni che, delegando tutto ad una agenzia, non conosceremmo mai e che diventano una parte importante dei nostri viaggi.
È questa nostra esperienza che vogliamo mettere a disposizione su Girolando, offrendo informazioni di prima mano, verificando nei limiti del possibile quelle che raccogliamo su Internet e utilizzando lo stesso taglio pratico che ci piacerebbe trovare quando organizziamo i nostri itinerari.

Tra le tue tante mete hai visitato Parigi il ricordo più bello che hai di questa città?
Le luci della sera, la grandezza delle sue strade, la bellezza delle sue piazze e dei suoi monumenti.

Ho solo tre giorni per godermi Parigi, cosa mi suggerisci di vedere assolutamente e quali luoghi visitare se avanza tempo.
La Sainte-Chapelle con le sue splendide vetrate, Place de l’Étoile e da lì raggiungere il Louvre, passando per gli Champs Élisées e, all’imbrunire, la Tour Eiffel.

Mi consigli un locale di Parigi in cui mangiare bene e spendere poco?
In generale le brasserie hanno prezzi piuttosto abbordabili e offrono piatti semplici, adatti a tutti i gusti. Per la sera consiglierei di provare, almeno una volta, i locali di Pigalle.

Parigi Girolando

Bici, taxi, metro, bus, a piedi, auto. Qual è secondo te il modo migliore per visitare questa città?
Secondo me, quando si visita una città come Parigi, si finisce per utilizzarli tutti o quasi. La metro è la via più veloce, economica ed efficiente, ma non ha il fascino dell’andare a piedi o dell’utilizzare i bus turistici e i mezzi di superficie.

Dove preferisci alloggiare durante i tuoi viaggi? Casa in affitto, albergo o b&b? Qual è il quartiere migliore di Parigi dove dormire?
Se si tratta di viaggi di breve durata, preferisco ricorrere al confort dei boutique-hotel. Per periodi più lunghi o quando viaggio con la mia famiglia, prendere in affitto una casa significa concedermi una maggiore intimità e la possibilità di cucinare, almeno qualche volta.
Secondo me a Parigi la cosa importante non è tanto il quartiere dove soggiornare, quanto scegliere una sistemazione vicino aduna fermata della metropolitana. Per mia esperienza, consiglio di diffidare delle tariffe troppo basse, perché le sistemazioni alberghiere parigine sono mediamente alte e spendendo poco si rischia di finire in situazioni poco piacevoli. Nel nostro ultimo viaggio avevamo scelto un Hotel vicino a l’Opéra Garnier, a 20 metri dalla fermata della Metropolitana.

Quale sarà il tuo prossimo viaggio?
Probabilmente sarà in Italia, con destinazione Forlì, che ospita in questi giorni una splendida mostra su Piero della Francesca, che non verrei perdere.
Per quanto riguarda mete più impegnative, sto documentandomi sui parchi canadesi e sulla Patagonia, ma potrebbe, a sorpresa, anche saltare fuori qualche meta diversa ☺

Grazie

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
      

Tour e biglietti imperdibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.