Maree del Mont Saint-Michel

Maree del monte Saint-Michel

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 6 luglio 2018

3 Condivisioni

Mont Saint – Michel, l’isolotto tidale situato al confine tra le regioni della Bretagna e della Normandia, nel Nord della Francia, non è famoso solo per la sua maestosa Abbazia.

Una delle caratteristiche che hanno reso Mont Saint – Michel uno dei luoghi più visitati al mondo sono le eccezionali maree sigiziali che si ripresentano ciclicamente in questa parte della Francia, e che possono arrivare a raggiungere i 15 metri di altezza.

Come e perché si formano le maree?

Come sappiamo, le maree sono influenzate dall’azione della luna, ma non da tutte le parti il livello del mare raggiunge altezze pari a quelle delle acque nella zona del Mont Saint – Michel.

Quelle del Mont Saint – Michel, assieme a quelle di Saint Malo, sono le maree più conosciute al mondo. A renderle tali non è solo l’azione della luna, ma anche la conformazione della baia, costituita da una piana composta da sabbie sedimentose.

Ogni giorno, la mattina e la sera, le acque salgono “con la velocità di un cavallo al galoppo” e trasformano il Mont in un’isola; a ridosso dei periodi di luna piena, il fenomeno è ancor più accentuato.

Per la velocità con cui sale l’acqua, ai visitatori viene consigliato di non avventurarsi da soli nella Baia immediatamente circostante l’isola, che, anche nei momenti di bassa marea, è caratterizzata da aree in cui si trovano le sabbie mobili.

I danni ambientali

Nel 1880 nella Baia venne costruita una diga che, con l’andare degli anni, ha creato un accumulo sempre maggiore di sabbia trasportata dal fiume. E’ stato stimato che, se non si fosse deciso di intervenire, entro il 2040 il Mont Saint – Michel si sarebbe unito alla terraferma.

Il sistema di passerelle sospese inaugurate nel 2014, che è andato a sostituire la diga, ha fatto sì che le maree potessero tornare a lambire il Mont Saint – Michel con tutta la loro forza, per continuare ad offrire uno spettacolo davvero unico e imperdibile.

Calendario delle maree

Se volete sapere qual è il periodo migliore per ammirare le maree più spettacolari di Francia, dovete consultare il calendario che indica, data per data, gli orari e il coefficiente di ampiezza (le più alte sono quelle che hanno un coefficiente che si aggira attorno a 100).

Le giornate del 2017 in cui sono previste maree particolarmente alte (con coefficiente uguale o superiore a 100) sono: dal 24 al 26 giugno, 24 e 25 luglio, 22 e 23 agosto, dal 6 all’8 ottobre, dal 4 al 7 novembre, dal 3 al 6 dicembre.

Sul sito ufficiale di Mont Saint – Michel è possibile consultare il calendario mensile delle maree.

Orari

Il calendario del sito di Mont Saint – Michel, oltre a riportare le date, riporta anche gli orari in cui si alzerà la marea, sia per la mattina che per la sera, il coefficiente di altezza e fino a quanti metri si stima che il livello delle acque possa innalzarsi.

Il calendario fornito è quello delle maree di Saint Malo, perciò, per calcolare l’ora esatta in cui il fenomeno si presenterà a Mont Saint – Michel, si devono sottrarre cinque minuti dall’orario indicato in tabella; per quanto riguarda l’altezza, invece, le maree del Mont Saint – Michel sono almeno di un metro più alte rispetto a Saint Malo.

Per essere sicuri di ammirare il mare mentre compie la sua risalita, ci si deve trovare in zona almeno due ore prima dell’orario previsto per l’inizio.

Sulla pagina in cui sono indicati gli orari, viene ricordato che se l’acqua supera i 12,85 metri, le vie d’accesso al Mont potrebbero venire momentaneamente sommerse.

Qual è il posto migliore per osservarle?

Da qualsiasi luogo le si osservi, le maree del Mont Saint – Michel sono sempre un’emozione unica. Se le si ammira dalla terraferma, è possibile vedere l’acqua che lambisce la base del monte, fino a farlo diventare un’isola.

L’emozione più grande, però, è poter osservare questo fenomeno spettacolare direttamente dal Mont Saint – Michel. I posti migliori sono le mura e La Terrazza dell’Ovest.

Il video delle maree

Nel filmato che vi propongo, potete ammirare le maree del Mont Saint – Michel in tutta la loro bellezza, con l’acqua che sale fino a trasformare il Mont in un isolotto solitario, facendolo apparire ancor più maestoso.

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (3 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...
      

Tour e biglietti imperdibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.