museo del louvre

I 15 musei di Parigi imperdibili

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 22 agosto 2018

25 Condivisioni

Parigi è una città facile da amare, per la sua ineguagliabile atmosfera e per le tante attrazioni che offre.

Tra queste, i musei meritano un posto d’onore!

Ecco perché vogliamo parlarvi dei 15 musei più belli di Parigi.

1. Museo del Louvre

Il Louvre  – uno dei musei più famosi e visitati del mondo – non ha bisogno di tante presentazioni: tutti lo conoscono e ne riconoscono il valore (e questo vale anche per chi non l’ha mai visitato di persona).

Il suo nome è stato “rubato” al palazzo che lo ospita, costruito come una fortezza nel XII secolo.

A far compagnia al Louvre, dal 1989, c’è anche la moderna Piramide che fa mostra di sé e riceve giudizi alterni (a qualcuno piace, a qualcuno no) all’ingresso, nella Cour Napoléon.

Il museo, come già sapete, contiene migliaia di capolavori d’arte antica e moderna provenienti da tutto il mondo. Tra le più importanti, la Gioconda di Leonardo, la Nike di Samotracia, la Venere di Milo, le Nozze di Cana del Veronese, Amore e Psiche di Canova. Ognuna di queste, da sola, giustificherebbe una visita al Louvre.

Perché andare

Per ritrovarvi in un vero e proprio tempio dell’arte e ammirare opere da vedere “almeno una volta nella vita”. Vi raccomandiamo di prendervi il vostro tempo: il Louvre è il museo più grande del mondo!

Dove si trovaOrariBigliettiPass
Rue de Rivoli.
Orari: è aperto tutti i giorni tranne il martedì, dalle 9 alle 18
Prezzi: Il biglietto costa 17 €; l’ingresso è gratuito per i minori di 26 anni. Acquista i biglietti

2. Museo Orsay

museo d orsay

Questo museo, proprio come il Louvre, che si trova nelle vicinanze, è un’altra tappa imperdibile di ogni viaggio a Parigi che si rispetti.

Custodisce pitture, sculture, fotografie, stampe, opere d’arte decorativa e industriale, ed è noto soprattutto per i capolavori dell’impressionismo e del post impressionismo: famosissime opere di Monet, Cézanne, Manet, Renoir, Degas, Gauguin, Van Gogh, che viste dal vivo vi lasceranno a bocca aperta.

Anche il contesto museale è eccezionale: si tratta di una ex stazione ferroviaria ristrutturata dalla designer e architetto Gae Aulenti (orgoglio italiano!).

Perché andare

Per percepire le emozioni che i dipinti impressionistici e post impressionistici suscitano: il percorso, poi, risulta estremamente gradevole perché i capolavori sono esposti in maniera eccellente, inoltre il museo non è affollato come il Louvre e vi conquisterà anche con le sue volte ariose da ex stazione dei treni.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
Rue de la Légion d’Honneur, 1.
Orari: martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 9:30 alle 18; il giovedì 9:30 – 21:45
Prezzi: L’ingresso costa 12 €. Acquista i biglietti

3. Museo de l’Orangerie

Museo Orangerie

Il Musée National de l’Orangerie, inaugurato nel 1927, si trova in un’antica serra di aranci dentro il Giardino delle Tuileries, nelle vicinanze di Place de Concorde.

Ospita la collezione Walter-Guillaume, con quadri degli impressionisti, del XX secolo e anche un gruppo di magnifici dipinti di Monet, le Ninfee, che rappresentano l’attrazione principale di questo museo, non grandissimo, ma tra i più celebri di Parigi .

Perché andare

Per incantarsi davanti a capolavori di Monet (in particolare, le emozionanti e avvolgenti Ninfee, dipinte su enormi tele lunghe 7 metri), di Cézanne, Matisse, Modigliani, Picasso, Renoir e Rousseau.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
Jardin Tuileries.
Orari: è aperta dalle 9 alle 18 tutti i giorni tranne il martedì
Prezzi: il biglietto intero costa 9 €. Acquista i biglietti

4. Museo Rodin

Museo Rodin

Il famoso museo dedicato ad Auguste Rodin, scultore parigino, si trova nell’Hotel Biron, un bellissimo palazzo circondato da un giardino, in stile rococò, in cui l’artista visse nell’ultimo periodo della sua vita.

Fu lui stesso a donare le sue opere e le sue collezioni, così che potessero essere esposte al Biron. La struttura contiene ben 6.500 sculture in marmo, bronzo e terracotta, ma non solo. Ci sono anche circa 10.000 disegni e collezioni del maestro composte da fotografie, oggetti antichi, sculture.

Perché andare

Per ammirare opere leggendarie come  “il Bacio”, “L’uomo che cammina”, “il Pensatore”, “I borghesi di Calais” e “La porta dell’Inferno”. Inoltre, l’edificio è bellissimo, così come i giardini costellati di sculture: in Primavera sono davvero speciali.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
77 Rue de Varenne.
Orari: è aperto dalle 10 alle 17:45 tutti i giorni tranne il lunedì
Prezzi: L’ingresso a prezzo pieno costa 10 €. Acquista i biglietti

5. Musée du Quai Branly

Musèe du Quai Branly

Questo esotico museo, ospitato in un moderno edificio, fu fortemente voluto da Jacques Chirac e celebra le arti e la cultura primitiva di Asia, Africa, Oceania e Americhe, tramite un’ampia collezione di opere (circa 300.000) del periodo che va dal secondo millennio a.C. all’inizio del XXI secolo.

A qualcuno potrebbe sembrare fuori-contesto, dato che tratta di culture molto lontane da quelle europee: al contrario, è apprezzabile e deve essere considerato un luogo di promozione culturale nel mondo.

Perché andare

Per volgere lo sguardo un po’ più in là e cogliere, in una città come Parigi, la bellezza dell’arte non europea nelle sue forme primitive. Il percorso ben sviluppato e suggestivo vi aiuterà ad afferrare ogni dettaglio (ancor di più se sceglierete l’audioguida).

Dove si trovaOrariBigliettiPass
37 Quai Branly.
Orari: è aperto dalle 11 alle 19 il martedì, merc e dom; giov, ven e sab dalle 11 alle 21
Prezzi: La tariffa intera è di 10 €. Acquista i biglietti

6. Museo di Storia Naturale (MNHN)

museo di storia naturale

Questo grande museo, interessante sia per gli addetti ai lavori che per i semplici curiosi, è uno dei più antichi musei di Storia naturale del mondo.

Fu istituito ufficialmente nel 1793, ma la sua nascita risale al 1635, quando venne creato il Giardino Reale delle Piante Medicinali, a scopo terapeutico.

Il museo non è circoscritto ad un unico edificio, ma strutturato in diversi padiglioni dedicati ai molteplici aspetti della storia naturale.

Meraviglioso anche l’ampio giardino botanico (Jardin des Plantes) che include varie zone, dal giardino alpino a quello all’inglese, alle grandi serre.

Perché andare

Perché vi piacerà anche se non siete preparati scientificamente: i percorsi, infatti, presentano un piacevole taglio didattico.

Se viaggiate con i bambini, poi, dovreste portarli in questo museo per ammirare (voi!) la loro meraviglia di fronte alla Grande Galleria dell’Evoluzione, un’area di 7 500 metri quadrati che mette in scena la diversità degli esseri viventi tramite una collezione di esemplari naturalizzati.

I prezzi dei biglietti variano a seconda delle parti che si desidera visitare.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
57 Rue Cuvier.
Orari: è aperto dalle 11 alle 19 il martedì, merc e dom; giov, ven e sab dalle 11 alle 21
Prezzi: La tariffa intera è di 10 €.
Incluso in: nessun pass

7. Centro Pompidou

centre georges pompidou

Il Centro nazionale d’arte e di cultura Georges Pompidou, conosciuto anche con il nome di Beaubourg, si trova nel famoso edificio di metallo e cristallo con i tubi a vista progettato da Piano, Franchini e Rogers.

Nato come istituzione culturale multidisciplinare dedicata all’arte moderna, ha raggiunto egregiamente questo intento. Infatti, i suoi 5 piani presentano opere artistiche particolari ed eccellenti, in esposizioni permanenti e temporanee.

Perché andare

Per amare sempre più (oppure iniziare ad amare) l’arte moderna e contemporanea nelle sue diverse forme, e per godere di una bella vista dalla terrazza.

Le famiglie con bambini dovrebbero visitare il Pompidou anche per la sua Kids Gallery (“Galerie des enfants”) e il Kids Studio (“Atelier des Enfants”) dove le esposizioni e le attività hanno lo specifico intento di avvicinare i piccoli (dai due anni di età in su) al mondo dell’arte moderna e contemporanea.

Gli amanti dello shopping apprezzeranno anche il negozio di souvenir al piano terra, dove si trovano originali oggetti di design.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
Place Georges-Pompidou.
Orari: è aperto dalle 11 alle 21 tutti i giorni tranne il martedì
Prezzi: 14 €, ingresso gratuito per i minori di 18 anni. Acquista i biglietti

8. Museo di Picasso

museo picasso

Questa galleria pubblica d’arte, ospitata nel magnifico palazzo nobiliare Hotel Salé nel quartiere storico Le Marais,  contiene soprattutto opere dell’artista spagnolo Pablo Picasso ed è stata aperta nel 1985.

Nel primo piano sono esposte più di 3000 opere di Picasso, inclusa una sua collezione personale con lavori di De Chirico, Cézanne, Matisse. Il secondo piano ospita esposizioni temporanee, il terzo comprende gli uffici e la biblioteca.

Perché andare

Per ammirare la produzione artistica di Picasso a 360° attraverso dipinti, sculture, incisioni, disegni e riuscire ad intuire l’iter del suo processo creativo, grazie a schizzi, bozze, studi e foto esposti nel museo.

Vi consigliamo di visitare questa struttura anche per vedere come il museo e il palazzo storico restaurato si sposino alla perfezione, e per apprezzare gli elementi decorativi come tavole e sedie, creati appositamente per il museo da Diego Giacometti.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
Rue de Thorigny, 5
Orari: è aperto dal martedì al venerdì dalle 11,30 alle 18 e dalle 9,30 alle 18 il sabato e la domenica
Prezzi: dagli 11 € in su, in base all’esposizione. Acquista i biglietti
Incluso in: nessun pass

9. Museo del cioccolato

Questo museo privato è nato nel 2010 e prende anche il nome di Musée gourmand du Chocolat – Choco-Story. Si sviluppa su tre livelli e contiene oltre 1000 manufatti originali che vi faranno conoscere i segreti del cioccolato, i 4000 anni di storia del cacao, e le tecniche di produzione dei giorni d’oggi.

Perché andare

Per diventare esperti di cioccolato, anche dal punto di vista storico, per ammirare un maître chocolatier  francese all’opera, per sperimentare un’accoglienza calorosa e quasi “familiare” (che di solito non si trova nei musei) e anche perché dopo la visita della struttura – che dura circa un’ora – potrete assaggiare dell’ottimo cioccolato, ed eventualmente acquistarlo.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
28 bd Bonne Nouvelle.
Orari: è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18
Il prezzo del biglietto per ogni adulto è pari a 14 €. Acquista i biglietti

10. Museo Grevin (delle cere)

museo delle cere

Il museo si presenta con un grande spazio diviso in zone e comprende anche un belvedere e un teatro.

Vanta un’esposizione permanente di centinaia di sculture in cera realistiche di personaggi storici (specialmente francesi), sportivi, cantanti, attori, artisti vari.

Qualche nome? Monica Bellucci, George Clooney, Céline Dion, Elton John e Papa Francesco! Notevoli anche le scenografie e gli allestimenti.

Colpisce molto, in particolare, la sala che si visita per prima, realizzata come un grande caleidoscopio e nella quale giochi di luci e suoni riusciranno a farvi sentire altrove, per esempio nella giungla.

Perché andare

Per divertirsi a vedere tante celebrità di cera, realizzate in modo super-realistico (specialmente le più recenti) e farsi fotografare con loro. I selfie abbonderanno!

Dove si trovaOrariBigliettiPass
10 Boulevard Montmartre.
Orari: è aperto tutti i giorni dalle 9:30 alle 19
prezzi a partire da €18,50 per adulto. Acquista i biglietti

11. Museo di Montmartre

museo di montmartre

Questo museo racconta i diversi momenti della vita del quartiere di Montmatre, dalla sua nascita come semplice villaggio campagnolo fino a diventare il fulcro dei movimenti artistici europei tra il diciannovesimo e il ventesimo secolo.

Potrete ammirare una collezione unica di dipinti, scatti fotografici, manifesti e documenti audiovisivi che fanno rivivere l’atmosfera artistica del quartiere nel periodo della “belle epoque” e in altri momenti storici.

Il museo ha sede in quella che fu l’abitazione dell’attore Claude de la Rose, soprannominato Rosimond, che prese il posto di Molière alla guida della sua compagnia. Nello stesso edificio vissero anche altri personaggi illustri come Renoir, Suzanne Valadon e suo figlio Utrillo.

Perché andare

Per fare una piacevole full immersion nell’atmosfera artistica francese del passato: vi sembrerà di percepire chiaramente il fermento culturale che animava il quartiere di Montmatre, che affascina tanto ancora oggi. 

Potrete inoltre apprezzare la costruzione del XII secolo che ospita il museo, e visitare il suo bel giardino, un’oasi verde  che si affaccia sugli antichissimi vigneti della collina.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
12-14 Rue Cortot.
Orari: è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18
Prezzi: a partire da €5,5 ai €12 .
Incluso in: nessun pass

12. Museo del profumo

museo del profumo

Chi, almeno una volta nella vita, non è stato incuriosito dal mestiere del “naso”?

A Parigi potrete saperne di più immergendovi (in senso figurato) nel particolare mondo dei profumi, a cui è dedicato questo museo divertente e istruttivo, custodito all’interno di un edificio d’epoca ricco di storia.

Tra flaconi, etichette e macchinari, scoprirete i segreti del processo produttivo delle fragranze, dalla raccolta delle materie prime all’estrazione, alla distillazione, alla formulazione, fino ad arrivare all’industrializzazione e all’imbottigliamento.

Perché andare

Per ripercorrere circa 3000 anni di storia del profumo, per sbirciare nel misterioso mestiere dei “nasi” e per entrare negli affascinanti meandri del processo creativo che porta a realizzare le fragranze.

Altri buoni motivi per fare visita a questo museo: il magnifico edificio in cui ha sede e l’entrata libera (sono gratuite anche le visite guidate).

Dove si trovaOrariBigliettiPass
3-5  Square de l’Opéra-Louis Jouvet.
Orari: aperto dal lunedì al sabato dalle 9:00 alle 18:00
ingresso e visita guidata gratuiti.

13. Espace Dalì

Espace dali montmartre

Cosa passava per la testa di un grande artista visionario, come Salvador Dalì? Chi può saperlo!

In ogni caso, per apprezzarne l’opera e provare a decifrarla, non c’è niente di meglio del museo Espace Dalì, che nel quartiere di Montmatre ospita la più grande collezione di Francia delle sue sculture.

Le opere d’arte dell’esposizione permanente sono oltre 300 e includono anche delle grafiche rare che trattano temi mitologici, storici e religiosi.

Perché andare

Per ripercorrere la storia della carriera artistica di Dalì e scoprire anche una parte del suo lavoro meno conosciuta. Un numero così ampio di opere vi rivelerà pienamente la sua tecnica e vi trasporterà nel suo mondo fantastico e surreale.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
11 Rue Poulbot.
Orari: è aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18:30 (luglio e agosto sino alle 20:30)
I prezzi d’ingresso vanno dai 9 ai 12 €. Acquista i biglietti

14. Fondazione Louis Vuitton

fondazione louis vuitton

La Fondazione si trova all’interno di un edificio spettacolare, circondato dal verde: un grandissimo veliero d’acciaio, ideato da Frank Gehry, architetto canadese di fama mondiale (è suo, per esempio, anche il Guggenheim di Bilbao).

Questa grandiosa opera d’arte moderna vanta la presenza di 12 vele trasparenti create con 3.600 pannelli in vetro temperato, caratterizzata da curve e spirali che la rendono, a dir poco, suggestiva.

Dentro il veliero, una superficie di 11.000 metri quadrati, con un auditorium, gallerie permanenti d’arte e spazi immensi per esposizioni temporanee.

Perché andare

Perché, se pur aperta al pubblico solo dal 2014, la struttura è diventata un polo d’arte contemporanea di primo piano, grazie alle sue esposizioni di pregio.

Inoltre, è un gioiello di architettura dei nostri giorni sia vista dall’esterno, sia dall’interno.

Dai suoi punti più alti si possono ammirare scorci della città meravigliosi e ci sono spot fotografici da non perdere.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
8 Avenue du Mahatma Gandhi.
Orari: lun-merc-ven dalle 12 alle 19, il venerdì dalle 12 alle 21 e il sab e la dom dalle 11 alle 20
costo d’ingresso €14, ridotto per i minori di 26 anni. Acquista i biglietti
Incluso in: nessun pass

15. Museo Carnavalet

Museo Carnavalet

Il museo si trova nel quartiere del Marais, all’interno di due palazzi collegati tra loro da una galleria (che si trova al primo piano): l’hotel Carnavalet e l’hotel “Le Peletier de Saint-Fargeau”.

Questo museo celebra il passato di Parigi, raccontando gli eventi e le vicende dei personaggi che hanno creato la città in una storia lunga millenni. Espone oggetti del passato, mobili, modellini di antichi monumenti, insegne, pitture, sculture, stampe, manifesti e opere d’arte che evidenziano la trasformazione sociale e urbanistica parigina.

Perché andare

Parigi si fa amare da sola, è proprio vero, me se ne siete innamorati allora dovete conoscerla bene! Questo museo vi offre, appunto, la preziosa occasione di esplorare i meandri dell’identità parigina.

Dovete però pazientare un po’, perché fino al 2019 sarà chiuso per restauro.

Dove si trovaOrariBigliettiPass
16 Rue des Francs Bourgeois.
Orari: chiuso sino a fine 2019
Incluso in: nessun pass
 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Lascia un voto per prima/o)
Loading...
      

Tour e biglietti imperdibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.