Giardini di Lussemburgo

Giardini del Lussemburgo

Scrivi un commento per primo / di Carlo Galici / aggiornato: 2 novembre 2017

I Giardini del Lussemburgo (Jardin du Luxembourg) sono un’oasi di 25 ettari nell’affascinante rive gauche (riva sinistra) di Parigi. Si respira un’autentica atmosfera rilassante parigina. I Giardini hanno molte attrazioni per i bambini: pony, spettacoli di marionette e giostre. Inoltre il lago artificiale, viene usato da piccoli e non per mettere in navigazione i modellini di barca a vela.

I Giardini del Lussemburgo, furono i primi giardini francesi a essere influenzati dal barocco italiano. I giardini e il palazzo, furono costruiti nel 1612. Furono progettati da Jacques Boyceau per la principessa Marie de Medici, che divenne regina di Francia, sul modello dei Giardini di Boboli di Firenze, dove Marie trascorse la sua infanzia.

Oggi, come nel XVII secolo, è un buon posto per respirare l’atmosfera cosmopolita di un ricco giardino di palazzo. I Giardini del Lussemburgo, sono stati modificati durante i secoli, ma il loro carattere è rimasto intatto. Ospitano alcune strutture da parco pubblico, inclusi campi da tennis, aree giochi per i bambini e più di cento sculture, incluse statue di Stendhal, Chopin, Montesquieu e Baudelaire. Il Palazzo di Lussemburgo al giorno d’oggi ospita il Senato Francese.

Cosa vedere ai Giardini del Lussemburgo

I Giardini del Lussemburgo sono uno dei tre più vasti giardini pubblici di Parigi. Sono stati inaugurati nel 1612 da Maria de’ Medici, Moglie di Enrico IV. Sono caratterizzati dalla magnificenza in voga all’epoca. La loro struttura e lo stile ricordano i Giardini di Boboli di Firenze, molto amati da Caterina. Al suo interno è ancora presente il Senato francese. I Giardini sono aperti tutti i giorni col seguente orario:

  • il lunedì e il venerdì: 10.00-22.00
  • tutti gli altri giorni della settimana: 10.00-19.30

L’ingresso è consentito fino a 30 minuti prima della chiusura. Al loro interno è possibile visitare numerose attrazioni.

Fontana dei Medici

Probabilmente è l’attrazione principale dei Giardini: una lunga vasca rettangolare recintata da vasi di fiori e balaustre cesellate, che termina in una romantica edicola che digrada a scala nell’acqua. È fiancheggiata da alberi maestosi e fiabeschi, molto suggestivi in tutte le stagioni.

Fontana dell’Osservatorio

Questa celebre fontana è nota anche come “La fontana delle quattro parti del mondo”, poiché al centro della grande vasca ornata da sculture spiccano quattro figure femminili che sorreggono il cielo, rappresentato come una gabbia sferica su cui sono posti i 12 segni zodiacali, e la Terra viene rappresentata come un pianeta fluttuante al suo interno.

Statua della Libertà

È una copia in miniatura dell’originale Statua della Libertà che la Francia ha offerto in dono agli Stati Uniti come simbolo di amicizia e buon augurio. È stata realizzata da Frédéric Bartholdi e si tratta di una delle due riproduzioni della statua presenti nella capitale francese. L’altra sorge su un’isola nel mezzo della Senna.

Le altre statue

A modello dei Giardini di Boboli, anche i Giardini del Lussemburgo sono un luogo incantato in cui pare che il tempo si sia fermato. A fortificare questa impressione, i Giardini sono “popolati” da diverse sculture che rappresentano diversi soggetti, fra cui spiccano alcuni personaggi celebri. Abbiamo ad esempio il famoso busto di Charles Baudelaire, la statua che raffigura Beethoven e quella di Santa Geneviève, la patrona di Parigi.

Palazzo del Senato

Noto anche come Palazzo del Lussemburgo, è la sede del Senato francese. Ha una pianta barocca a U e anticamente ospitava la famiglia reale. Dal 1958 è stato classificato come palazzo storico francese.

Museo del Lussemburgo

Il Museo è aperto tutti i giorni col seguente orario:

  • il lunedì e il venerdì: 10.00-22.00
  • tutti gli altri giorni della settimana: 10.00-19.30
  • Vigilia di Natale e 31 dicembre: chiusura anticipata alle 18. Anche qui l’ingresso è consentito fino a 30 minuti prima della chiusura.

Cosa fare ai Giardini del Lussemburgo

A seconda delle tue passioni e dello stile del tuo viaggio a Parigi, puoi scegliere diverse mete per la tua visita ai Giardini del Lussemburgo.

L’itinerario artistico

Se la tua passione è l’arte, i Giardini del Lussemburgo sono una meta da non perdere. In particolare, il Museo del Lussemburgo ospita una mostra di arte moderna e ospita numerosissime mostre temporanee dei più svariati artisti europei e mondiali. Il Museo organizza anche passeggiate nelle parti più interessanti del giardino.

Itinerario romantico

Dirigiti subito alla Fontana dei Medici per godere dell’incantevole scenario dei filari di alberi. È il luogo ideale per foto romantiche, baci d’amore, proposte di fidanzamento e anche per rinnovare le promesse di matrimonio in uno scenario davvero mozzafiato!

L’itinerario sportivo

Per chi ama lo sport, i Giardini del Lussemburgo sono dotati di diverse aree sportive, dal tennis al calcio fino al basket. Sono presenti anche sentieri sportivi per corse, parcheggiate e circuiti di fitness e sono presenti diversi tavoli per il gioco degli scacchi.

L’itinerario del relax

Puoi goderti i Giardini del Lussemburgo con una semplice passeggiata, un gustoso picnic, rilassarti al sole o all’ombra degli alberi per leggere un libro o goderti uno dei numerosi concerti che vengono organizzati all’interno del parco.

I Giardini per i bambini

I Giardini del Lussemburgo ospitano diverse aree destinate a parco giochi, suddivisi per fascia d’età a seconda delle attività proposte in ogni parchetto. Il mercoledì, sabato e domenica vengono programmati popolari spettacoli di marionette ed è possibile pilotare piccole barche a vela nelle acque delle fontane.

Le visite guidate: all’interno dei Giardini del Lussemburgo vengono organizzate diverse visite guidate, disponibili in molte lingue. Sono un modo utilissimo e divertente per scoprire i giardini, le loro storie e tutti i loro segreti e curiosità, a partire dall’identità e dalle origini delle oltre 100 statue che ornano il parco.

Dove:

71 Boulevard Saint-Michel, 75005 Parigi, Francia

Come arrivarci:

Métro: RER B, stazione Luxembourg

Tariffe:

l’accesso è gratuito.

Mappa: cosa vedere nelle vicinanze

 

Quanto hai trovato utile questo articolo?

1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 3,00 su 5)
Loading...
     

Tour e biglietti imperdibili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.